cooperativa la picena
Home arrow Ammissione
Ammissione

Documentazione per l’ammissione alla Casa di Riposo/Residenza Protetta

 

1. Il richiedente l’ammissione alla Casa di Riposo/Residenza Protetta, deve presentare al Comune di San Benedetto del Tronto – Settore Attività Sociali ed Educative la seguente documentazione:
a) domanda di ammissione sottoscritta dal richiedente o, in caso di interdizione, dal tutore;
b) certificazione di tutte le Pensioni o indennità percepite dall’aspirante ospite ovvero certificato rilasciato dal casellario centrale dei pensionati presso l’INPS, come previsto dall’art. 8 del D.Lgs. 2.09.97 n. 314 nonché copia dell’ultima dichiarazione dei redditi nonché autocertificazione attestante l’ammontare del reddito percepito durante l’anno nel quale vanno incluse tutte le eventuali altre entrate, sia quelle identificate con la dichiarazione dei redditi sia quelli non assoggettabili alla denuncia dei redditi (rendita INAIL, indennità di accompagnamento, pensione di guerra , ecc,);
c) copia della Carta di Identità;
d) codice fiscale;
e) copia della tessera sanitaria;
f) scheda sanitaria rilasciata dal medico curante e/o cartella clinica attestante le condizioni fisiche e psichiche del richiedente;
g) dichiarazione, ai sensi del D.P.R. 445/2000, attestante il possesso di proprietà immobiliari, nonché le eventuali cessioni di proprietà immobiliari effettuate nei dieci anni precedenti la richiesta di ammissione;
h); garanzia fideiussoria debitamente sottoscritta dai soggetti obbligati al mantenimento di cui all’art. 433 cc insieme alla Dichiarazione del garante fideiussore secondo l’allegato modello di dichiarazione, Allegato “A”, riportato in calce al presente Regolamento.
2. L’anziano privo di qualsiasi reddito, indennità, pensione, ecc., non in grado di esibire la dichiarazione di cui al punto precedente è tenuto a sottoscrivere la cessione, a favore del Comune di San Benedetto del Tronto, dei diritti di proprietà dei beni mobili o immobili di cui risulti titolare riservando a sé solo l’usufrutto;
3. A seguito di accettazione della domanda, l’aspirante ospite deve fornire la seguente documentazione:
a)elenco completo degli eredi o parenti con i rispettivi indirizzi e recapiti telefonici;
b)elenco in carta semplice di tutti gli oggetti che si intendono introdurre nella Casa di Riposo/Residenza Protetta.
L’ospite deve inoltre numerare tutta la biancheria che intende introdurre nella struttura, indumenti intimi compresi. Il numero da apporre viene fornito dal Coordinatore del servizio.
4. L’ospite è tenuto a comunicare, ai fini dell’aggiornamento della retta mensile, ogni eventuale variazione di reddito o provento, di qualsiasi natura; tale comunicazione deve essere resa entro dieci giorni successivi alla presa d’atto della variazione da parte dell’ospite o del suo familiare o garante. Il ritardo o la mancata comunicazione delle mutate condizioni economiche sono considerate elementi utili per la valutazione di dimissione dell’ospite dalla struttura.
5. I familiari dell’ospite che intendono portare fuori dalla residenza i relativi oggetti introdotti o parte di essi sono tenuti, ogni qualvolta ciò si verifichi,  ad informare il Coordinatore del servizio.
 

Allegato "A"  

 

 

 
Advertisement

Immagine del centro

sala_tv.jpg
© 2019 Centro Sociale Primavera
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.